RSS Feed

SEW-EURODRIVE la prima ad investire a Solaro nel welfare locale

13.03.2018

Negli ultimi anni è diventata sempre più importante la collaborazione tra gli enti non profit e gli stakeholder del territorio; grazie anche alla recente riforma del terzo settore, le stesse aziende sono più motivate ad attivare partnership innovative che sappiano veicolare i propri fondi privati per avere un impatto concreto sul territorio, facendo aumentare così anche la propria responsabilità sociale d’impresa.

Progetto_VAI_Generare_Legami
Gruppo dell’orto sociale vincitore del bando Generare Legami.

SEW-EURODRIVE, multinazionale tedesca a carattere familiare presente a Solaro dal 1991 (dal 1968 al 1991 era ubicata a Limbiate), ha dato il primo segnale di svolta al nostro territorio, decidendo di sostenere il Progetto #VAI, che dà un aiuto concreto a quelle famiglie che si trovano improvvisamente ad attraversare un periodo di difficoltà economica e sociale.

SEW-EURODRIVE è la prima azienda del garbagnatese che decide di supportare un progetto sociale che ha un forte impatto sulla comunità locale, sulle famiglie e sulle nuove generazioni. Anche grazie al contribuito di SEW-EURODRIVE, a Solaro è stato possibile finanziare 4 progetti della seconda edizione del bando Generare Legami 2018.

Progetto_VAI
Logo del Progetto #VAI

“La missione di SEW-EURODRIVE è non solo sviluppare tecnologie nell’ambito dell’automazione industriale, ma anche migliorare la qualità della vita delle persone con cui lavoriamo e sostenere il contesto sociale in cui agiamo. Per questo abbiamo deciso di sostenere concretamente #VAI con una donazione per i progetti territoriali legati al bando “Generare Legami”. Come azienda, inoltre, crediamo molto nei giovani e puntiamo su di loro per costruire un futuro sostenibile e un contesto lavorativo evoluto; pertanto cerchiamo anche di dare un buon esempio, affinché i giovani possano non solo imparare dalle nostre azioni, ma migliorare ulteriormente il nostro operato. E il progetto #VAI, col suo concetto di “welfare comunitario”, ci sembra un esempio tangibile di come noi tutti possiamo contribuire a migliorare il contesto sociale di cui siamo parte.”Giosuè Cavallaro - Marketing Manager SEW-EURODRIVE.

Il Bando si propone di favorire lo sviluppo di una comunità di persone capace di generare “Vicinanza, Attivazione e Innovazione” – acronimo del progetto #VAI – attraverso il rafforzamento di contesti di prossimità, la valorizzazione delle risorse esistenti e inespresse, l’incentivo di nuove forme di protagonismo nel costruire risposte collettive a bisogni e necessità concrete. Il Bando #VAI “Generare Legami” favorisce la diretta attivazione dei cittadini del territorio del garbagnatese (nei territori di Baranzate, Bollate, Cesate, Garbagnate Milanese, Novate Milanese, Paderno Dugnano, Senago e Solaro) nell’ideare e realizzare azioni orientate a:

  • Generare opportunità di risparmio collettivo e produzione di economie concrete, che rendano più sostenibili i consumi e supportino le persone a meglio affrontare anche momenti di particolare difficoltà
  • Favorire la costruzione di legami di prossimità e socializzazione, attraverso la creazione di occasioni di socialità e la nascita di legami solidali tra le persone

I progetti che sono stati finanziati a Solaro:

IL SABATO NEL VILLAGGIO

Il gruppo di cittadini della Contrada della Biraga valorizzerà il Palio di Solaro come momento comunitario e aggregativo di festa; proporrà occasioni di incontri intergenerazionali con attività e laboratori di produzione addobbi, scenografie, carri e costumi per la sfilata.

SANT’ANNA “UN QUARTIERE SENZA BARRIERE”

Si svilupperà nel quartiere Sant’Anna con uno sguardo aperto alla cittadinanza e ai residenti di San Pietro e Sant’Anna, caratterizzati da un’eterogeneità di diverse comunità. Verranno proposte attività interne diversificate (come laboratori di cucito, cucina, campus scout in collaborazione con il Gruppo Scout Mussulmani) che creino un ponte tra i quartieri, riattivandoli, e attività all’esterno (come escursioni in montagna, azioni di qualificazione urbana, mini tornei e partecipazione al Palio) per far sentire i residenti del quartiere parte della comunità.

DOPOSCUOLA SOLARO

Anche questa esperienza, già maturata nella prima edizione, rimette a disposizione uno spazio extra-scolastico rivolto soprattutto a famiglie con bambini della scuola primaria. Quest’anno hanno come obiettivo la prevenzione del rischio di emarginazione dei minori in difficoltà didattica e disagio relazionale; proporranno attività in stretta connessione con le realtà educative del Comune (scuole, parrocchie, servizi sociali) per favorire il raggiungimento scolastico. Per questo verranno impiegati volontari per il recupero scolastico dei minori e oltre alle attività di supporto, verranno organizzate delle uscite sul territorio, delle occasioni gratuite di socializzazione in contesti educativi (Biblioteca, Parco Groane, ecc).

MI FA SUONARE del Corpo Musicale Attilio Rucano di Solaro

Il loro obiettivo è contrastare la fragilità giovanile offrendo molteplici momenti di socializzazione ed incontro, ma anche combattere la solitudine di molte altre persone e favorire lo scambio intergenerazionale, proponendo laboratori di musica e organizzando concerti di musica dal vivo.

Per il calendario delle attività e saperne di più consultare il sito: www.progettovai.it o visitare la pagina facebook @ProgettoVAI

Il Progetto #VAI è stato finanziato dalla Fondazione Cariplo nell'ambito del programma Welfare in Azione.