In movimento per tradizione

Quando nel 1931 un bancario badense fondò la Süddeutsche Elektromotorenwerke, nessuno poteva immaginare che sarebbe diventata una delle aziende più innovative nel campo della tecnica degli azionamenti. Vi invitiamo ad un viaggio attraverso la nostra storia.

1931 1945 1948 1960 1965 1968 1971 1973 1975 1983 1987 1990 1994 1995 2003 2006 2008 2010 1950 1970
  • 1931

    Christian Pähr

    1931

    SEW - potenti nell'azionamento dal 1° giorno

    Il bancario Christian Pähr fonda il 13 giugno 1931 a Bruchsal nel Baden del nord la Süddeutsche Elektromotorenwerke, SEW. Il programma di produzione della start-up è formato da diversi motoriduttori e motori elettrici, dalla sega a nastro elettrica "Millicut", dal piallatore "Simplitt", dalla sega circolare elettrica "Circut" e dai motori per frese "Poliglitt".

    Pähr non farà in tempo a vedere i grandi successi della sua azienda. Viene a mancare all'età di 70 anni dopo solo quattro anni dalla fondazione. In seguito sarà la vedova Kunigunde Pähr, supportata dalla figlia Edeltraut, a prendere in mano le redini dell'azienda.

    Maestranze SEW dopo la fondazione
    Foto SEW

    Start-up in bianco e nero: le maestranze della fondazione di SEW

    Edificio SEW negli anni '30
    Foto SEW

    Edificio SEW sulla strada del successo

  • 1945

    Nel 1945 Ernst Blickle subentra nella direzione aziendale

    1945

    La grande opportunità per il grande stratega

    Quando il 1° marzo 1945 Bruchsal è oggetto di un terribile bombardamento, vengono risparmiati come per miracolo la maggior parte degli edifici SEW.

    Con la fine della guerra arriva anche il momento della personalità più influente della ancora giovane SEW: Ernst Blickle. Nativo dell'Alpe sveva, il figlio di contadini subentra nel agosto del 1945 alla suocera Kunigunde Pähr nella direzione aziendale.

    Per l'ex ufficiale fino al momento della successione c'erano pochi punti di contatto con l'azienda dei suoceri. Ciononostante Ernst Blickle si impadronisce velocemente delle conoscenze tecniche ingegneristiche per dirigere da lì in poi l'ascesa della SEW con uno spirito imprenditoriale visionario.

    Edificio SEW intatto dopo il bombardamento del marzo 1945
    Foto SEW

    L'edificio SEW scampato alla distruzione

  • 1948

    Un motoriduttore in funzione intorno al 1948

    1948

    Spirito imprenditoriale fra le macerie

    Nella primavera del 1948 la maggior parte della Germania si trova ancora fra le macerie. Subentrato tre anni prima nella conduzione della SEW, Ernst Blickle non pensa soltanto alla ricostruzione. Il giovane imprenditore vuole l'espansione. Le sale della fabbrica non sono più sufficienti per soddisfare la crescente richiesta di motoriduttori. E così posa la prima pietra per un sito di produzione di 10.000 mq a Graben, a dieci chilometri di distanza.

    Durante l'attuazione dell'ampliamento della fabbrica Ernst Blickle costruisce in un secondo momento anche gli spazi sociali destinati alle maestranze e alle officine per apprendisti.

    Sguardo nella produzione negli anni '40
    Foto SEW

    Nessuna inattività nella tecnica degli azionamenti

    Immagine aerea dello stabilimento Graben-Neudorf intorno al 1950

    Prospettiva imponente, a volo di uccello, dello stabilimento nuovo

  • 1960

    La prima filiale estera SEW-USOCOME fondata nel 1960

    1960

    Prime impronte all'estero

    Negli uffici e nei capannoni di produzione SEW a Graben e Bruchsal lavorano nel 1960 già 600 collaboratori Nel giro di una decade, dal 1950 al 1960 il fatturato SEW passa da 1,4 milioni di marchi tedeschi a circa 20 milioni di marchi tedeschi.

    Bienvenue SEW USOCOME

    Oltre al sistema di distribuzione in Germania suddiviso in nord, centro e sud, contribuisce all'ascesa rapidissima anche la prima filiale all'estero. Il 1960 vede così l'apertura nell'alsaziano Haguenau della prima filiale estera con il nome SEW USOCOME.

  • 1965

    Concetto modulare del prodotto come base per il kit assemblaggio per motoriduttori SEW

    1965

    Il kit assemblaggio dei motoriduttori

    Negli anni sessanta si manifesta una nuova corrente di pensiero imprenditoriale, il marketing. Il credo di questa dottrina di gestione: l'allineamento coerente dell'intera azienda alle esigenze del mercato. Un approccio che Ernst Blickle aveva già applicato in SEW. Le esigenze del mercato erano azionamenti che potevano soddisfare i requisiti specifici dei vari settori e dei vari processi di produzione. Fino ad allora la realizzazione di tali combinazioni di motore e riduttore specifici del cliente comportavano costi molto elevati.

    Il nome della soluzione si chiamava modularità: un kit di assemblaggio di riduttori e motori, combinabili in modo flessibile ed economico.

    Questo sistema modulare consentiva di realizzare in modo ottimale la produzione in serie industriale a costi unitari bassi. Ciò implicava una organizzazione il più possibile centralizzata in pochi stabilimenti e a grandi quantitativi.

    Uno sguardo nel deposito motori SEW intorno al 1965
    Foto SEW

    Uno sguardo nel deposito motori SEW intorno al 1965

  • 1968

    SEW-EURODRIVE Svezia alla fine degli anni sessanta

    1968

    Vacanze per la crescita

    L'idea del sistema modulare era geniale. Era arrivato il momento di portarla nel mondo.

    New York, Rio, Tokyo? No. Nel 1968 apre i battenti lo stabilimento di montaggio a Jönköping in Svezia. Rainer e Jürgen Blickle ricordano ancora la vacanza in campeggio e il momento nel quale il padre Ernst Blickle disse che avrebbe costruito "qui proprio qui" a Jönköping una nuova sede SEW.

    Nello stesso anno l'ampliamento aziendale europeo si estende fino in Italia. Due piccoli uffici, a Milano e a Bologna, inaugurano "l'era SEW" nello Stivale.

    Sulle tracce di Scotland Yard. Dal 1969 nei locali della vecchia stazione di polizia a Normanton in Inghilterra SEW non risolve crimini, bensì tutte le domande riguardo alla tecnica degli azionamenti.

  • 1971

    Lo stabilimento italiano di SEW-EURODRIVE a Limbiate nel 1969

    1971

    Welcome, Bienvenue e Benvenuta SEW-EURODRIVE

    Nella rappresentanza ufficiale SEW a Limbiate in provincia di Milano non c'è più spazio. Gli uffici e il capannone di montaggio avrebbero dovuto essere quasi triplicati per soddisfare le crescenti richieste.

    Le filiali europee registrano ovunque svariati successi e crescono in moro costante. Per questo motivo, nel 1971, Ernst Blickle dà un chiaro segnale per scrollarsi di dosso l'etichetta di azienda regionale di medie dimensioni: nasce la SEW-EURODRIVE.

    Nascita della ragione sociale SEW-EURODRIVE nel 1971
    Foto SEW

    SEW-EURODRIVE

  • 1973

    Prospetto dei motori Obermoser all'inizio degli anni settanta

    1973

    Cresce insieme ciò che si appartiene

    La stampa regionale titola nel 1973: "Le trattative hanno avuto successo."

    SEW-EURODRIVE rileva il grande concorrente degli anni del dopoguerra, la ditta Obermoser di Bruchsal. Nelle immediate vicinanze della SEW lo specialista dei motoriduttori produceva azionamenti diretti, motori per frigoriferi e riduttori a vite senza fine. In un secondo stabilimento a Miesbach nell'Alta Baviera Obermoser produceva motori elettrici. L'azienda si era trovata in difficoltà già prima della crisi petrolifera e della successiva recessione del 1973/74. Nel corso dell'acquisizione viene ridefinita anche la gamma di produzione di Obermoser e ripartita sui tre siti SEW di Haguenau, Graben e Bruchsal.

    Crescita sostenibile anche in tempi difficili

    L'acquisizione della Obermoser AG rafforza la posizione della SEW-EURODRIVE nell'ambito della crescente concorrenza globale.

  • 1975

    SEW-EURODRIVE si espande in America del Sud - Nuovo stabilimento in Brasile

    1975

    Azionamento mondiale con uno spirito pionieristico

    Lo sviluppo internazionale dell'azienda prosegue. Partendo dall'emisfero sud inizia, nel 1975, l'apertura verso il continente americano. A Guarulhos, cuore industriale di San Paolo, inizia l'attività la SEW DO BRASIL Motores-Redutores LTDA. Nel 1977 Rainer Blickle trasferisce anche la sua residenza in Brasile. Amplia ulteriormente lo stabilimento locale e dopo breve subentra nella direzione.

  • 1983

    Stabilimento SEW-EURODRIVE a Lyman, USA

    1983

    I figli come padri fondatori

    Sei anni dopo la messa in servizio dello stabilimento in Brasile, nel 1983 la SEW-EURODRIVE oltrepassa anche le frontiere degli Stati Uniti. A Lyman, nella Carolina del Sud, viene apposta la firma sull'atto costitutivo della filiale statunitense SEW-EURODRIVE INC.

  • 1987

    Ernst Blickle riceve la croce federale al merito

    1987

    Fine di un'era, prosecuzione di una storia di successo

    Nel corso di quattro decenni Ernst Blickle ha trasformato una piccola impresa familiare di Bruchsal in un'azienda globale: SEW-EURODRIVE.

    La morte di Ernst Blickle nel luglio 1986 segna anche la fine di un'era dell'imprenditoria tedesca. I visionari del dopoguerra che prendendo in mano le redini dell'economia tedesca l'hanno condotta fuori dalle macerie.

    L'eredità di una storia di successo. La scomparsa del grande patriarca d'impresa lascia un vuoto che deve essere colmato. Il compito lo affrontano insieme Rainer e Jürgen Blickle nel 1987 come presidenti del gruppo SEW-EURODRIVE. In precedenza Rainer Blickle era stato alla guida della SEW-EURODRIVE do Brasil per dieci anni. Il fratello Jürgen dal canto suo era stato attivo nell'azienda canadese.

    Rainer Blickle
    Foto SEW
    Rainer Blickle

    Rainer Blickle

    Jürgen Blickle
    Foto SEW
    Jürgen Blickle

    Jürgen Blickle

  • 1990

    SEW-EURODRIVE S.A. a Forbach, filiale della SEW-USOCOME

    1990

    Dalle orme del padre alle nuove orme

    Tale padre, tale figlio o, come nel nostro caso, tali figli. Anche Rainer e Jürgen Blickle portano avanti lo sviluppo dell'azienda con nuove idee e lungimiranza.

    Un esempio è l'acquisizione nel 1990 della quota di maggioranza nella Pfeffer & Partner Getriebebau GmbH Oppure la fondazione della SEW-EURODRIVE S.A. nel 1992, una filiale della SEW-USOCOME nella Francia occidentale a Forbach.

  • 1994

    Motoriduttori ortogonali Spiroplan®

    1994

    L'impulso per l'innovazione - l'innovazione di nuovi azionamenti

    L'evoluzione con la dentatura d'acciaio: nel 1994 con la serie di motoriduttori SPIROPLAN® la SEW-EURODRIVE dimostra ancora una volta la sua forza di innovazione. La dentatura acciaio-acciaio e il rapporto di ingranamento dei denti dei robusti motoriduttori ortogonali riscuotono l'entusiasmo e l'interesse del mercato.

    Nel 1994 la SEW-EURODRIVE conquista anche un altro continente. La città portuale cinese di Tianjin con la filiale appena fondata SEW-EURODRIVE Co, Ltd. sarà da lì in avanti il centro e il cardine di tutte le attività nel paese del Dragone. Un'altra insegna sul mappamondo la ottiene la capitale finlandese Helsinki. L'acquisizione di una partecipazione della Santasalo Ltd. rafforza l'espansione anche nell'Europa del nord.

    Fondazione della SEW-EURODRIVE Co, Ltd. in Tianjin, Cina
    Foto SEW

    SEW-EURODRIVE nel Regno di Mezzo

  • 1995

    Serie di riduttori 7, introduzione sul mercato nel 1995

    1995

    All'avanguardia nel futuro della tecnica degli azionamenti

    L'introduzione sul mercato della innovativa serie di riduttori 7 riscuote lo stesso successo avuto l'anno prima dalla serie dei motoriduttori ortogonali SPIROPLAN®.

    Il 1995 è anche l'anno della ristrutturazione del gruppo di società. Nascono le società di management e le holding a Rotterdam e una società partecipata a Bruchsal. La crescita continua e culmina nel 1999 con la costruzione e messa in servizio della nuova produzione di componenti elettronici a Bruchsal. Un anno più tardi la stessa si troverà già sul gradino più alto del podio nella competizione per il titolo "Migliore fabbrica dell'anno 2000".

    Produzione elettronica eccellente
    Foto SEW

    Produzione elettronica eccellente

  • 2003

    Ernst-Blickle-Innovations-Center (EBIC)

    2003

    Millennio, miliardo, collaboratori

    Il nuovo millennio inizia per la SEW-EURODRIVE con lo stesso successo con il quale si è chiuso il precedente. Nel 2003 il fatturato supera per la prima volta un miliardo di euro. Lo stesso anno l'Ernst-Blickle-Innovation-Center, in breve EBIC, viene inaugurato a Bruchsal. La costruzione in vetro di impressione futurista con annessa area sperimentale e di collaudo, servirà d'ora in avanti come centrale di comando per tutte le attività di ricerca e sviluppo della SEW-EURODRIVE. La nuova costruzione è un omaggio alla conduzione aziendale futuristica di Ernst Blickle e crea 400 posti lavoro.

    Nel 2004 termina un'altra fase costruttiva con l'apertura del Service Competence Center centrale a Graben Neudorf. Nel corso dell'apertura del Competence Center la SEW-EURODRIVE presenta anche il Complete Drive Service, detto in breve CDS®. È un sistema modulare di servizi che da lì in poi consoliderà un servizio di assistenza su misura delle esigenze dei clienti.

    Sistema modulare del servizio di assistenza CDS® Complete Drive-Service
    Foto SEW

    Sistema modulare del servizio di assistenza CDS® Complete Drive-Service

  • 2006

    75° anniversario nel 2006

    2006

    75 anni e ancora propulsivo

    Alle nozze di platino fa da cornice una festa da re. E così il 20 maggio 2006 si brinda per i 75 anni della SEW nella corte del castello di Bruchsal. Il bilancio fino a quel giorno: 11 stabilimenti di produzione e 58 di montaggio, nonché centri di vendita e di rappresentanza in 44 paesi.

    Bei ricordi e belle prospettive

    Mentre alcuni indugiano ancora nei ricordi nostalgici, alla SEW-EURODRIVE si è già con entrambi i piedi nel futuro: nella DriveAcademy®, l'istituto di formazione centrale di SEW-EURODRIVE per i clienti, i collaboratori interni e la futura generazione di nuove leve qualificate. A tutt'oggi nei siti di Bruchsal, Garbsen, Meerane, Langenfeld i locali destinati alla formazione della DriveAcademy® sono luoghi di perfezionamento e specializzazione molto frequentati.

    DriveAcademy® a Bruchsal
    Foto SEW

    DriveAcademy® a Bruchsal

  • 2008

    Serie di riduttori industriali X

    2008

    La base di una nuova serie di riduttori industriali

    Nel 2008 iniziano i lavori per la futuristica fabbrica di riduttori industriali a Bruchsal. Il luogo di produzione è stato concepito appositamente per la produzione di riduttori epicicloidali della serie P, nonché della serie X dei riduttori industriali di nuovo sviluppo. Il riduttore a ingranaggio cilindrico e il riduttore a coppia conica della serie X ampliano la gamma SEW-EURODRIVE e riforniscono il fabbisogno mondiale di grandi riduttori ad alta coppia e robusti nell'ambito della tecnica per il trasporto di materiali sfusi e collettame, nonché delle grandi macchine di processo.

  • 2010

    Stabilimento per grandi riduttori a Bruchsal

    2010

    Grandi riduttori, grande futuro

    Apertura dello stabilimento per grandi riduttori a Bruchsal. Il cantiere in quel momento più grande del Land Baden-Württemberg si è trasformato nel giro di meno di 2 anni in un paesaggio di produzione imponente.

    Il proprietario e presidente della SEW-EURODRIVE Rainer Blickle insieme al presidente del Land, Stefan Mappus, mettono in funzione il nuovo stabilimento. È l'inizio della produzione di grandi riduttori industriali per l'impiego nelle aree portuali, nell'industria mineraria o per mulini di macinazione del cemento.

    Il progetto da 100 milioni di euro si estende per un'area di costruzione di 60.000 metri quadrati e definisce nuovi standard in fatto di sostenibilità: l'impianto fotovoltaico installato sul tetto rende circa 145.000 kWh.

    Stabilimento per grandi riduttori a Bruchsal
    Foto SEW

    Stabilimento per grandi riduttori a Bruchsal