Regolamento sulla progettazione ecocompatibile

  • Getting the most out of a specified input - that's what the Ecodesign Directive is all about.

Il nuovo regolamento sulla progettazione ecocompatibile (UE) 2019/1781 è stato completamente rivisto e stabilisce nuovi requisiti che saranno in vigore dal 1° luglio 2021: la nuova direttiva influenzerà notevolmente la progettazione di macchine e sistemi.

Il regolamento sulla progettazione ecocompatibile spiegato in modo semplice

Alcuni prodotti devono soddisfare requisiti minimi in materia di efficienza energetica rispettando i criteri specifici di progettazione ecocompatibile allo scopo di ridurre l'impatto ambientale e a migliorarne le prestazioni energetiche. Alla base della direttiva c'è la consapevolezza che proprio nella fase progettuale si determina l'impatto ambientale che il prodotto avrà durante il suo ciclo di vita.

Cosa deve essere fatto e quali benefici otterranno i produttori e gli utenti di macchine e impianti nel lungo termine?

Cosa cambia, cosa rimane

Un' innovazione significativa nel regolamento sulla progettazione ecocompatibile è che non vengono solo presi in considerazione i motori asincroni standard con rotori a gabbia, ma anche gli inverter; il regolamento a partire dalla metà del 2021 porrà l’attenzione all'efficienza energetica degli inverter nelle applicazioni con il controllo della velocità.

È proprio l'ampliamento d'orizzonte in direzione degli inverter dove si evidenzia maggiormente la revisione del regolamento ecodesign, in grado di valutare meglio, letteralmente, la progettazione efficiente di interi azionamenti.

Oltre agli inverter, la normativa prevede dei requisiti per altre classi di motori che erano esclusi dal precedente regolamento Europeo: si tratta essenzialmente di motori con potenza inferiore a 0,75 kW, motori autofrenanti e azionamenti per ambienti con atmosfera potenzialmente esplosiva.

Di seguito trovate le nostre tecnologie coinvolte nell’ecoprogetto:

Selezione dei prodotti interessati T
  • Motori asincroni
  • Inverter
  • Tecnologia di azionamento decentralizzata
  • Tecnologia servo

La progettazione ecocompatibile è un processo di miglioramento continuo nell'Unione europea. Con l'introduzione del regolamento nel 2009, due anni dopo IE2 era lo standard per i motori nella gamma di potenza tra 0,75 e 375 kW. Dodici anni dopo introduce IE4, obbligatorio almeno per i motori ad alta potenza tra 75 e 200 kW. La progettazione ecocompatibile in Europa rappresenta quindi uno sviluppo per utilizzare l'energia elettrica in modo sempre più efficiente. Le norme più severe sono anche un segnale del fatto che stiamo migliorando sempre di più nell'utilizzare risorse limitate nel modo più efficace possibile.

I motori per funzionamento da rete ma collegati all'inverter devono quindi soddisfare anche i requisiti più elevati, gli inverter devono soddisfare la massima classe di efficienza possibile. Nonostante i numerosi cambiamenti e la loro ampia portata i nostri clienti non devono preoccuparsi. Dal 2014 forniamo motori e inverter che soddisfano gli obiettivi di questo regolamento UE.

Il nuovo regolamento sulla progettazione ecocompatibile si applica ai motori a induzione:

  • senza spazzole, commutatori, anelli di scorrimento o connessioni del rotore elettrico
  • progettato per funzionare a una tensione sinusoidale con una frequenza di 50 Hz, 60 Hz o 50/60 Hz
  • con 2, 4, 6 o 8 poli
  • con una tensione nominale UN superiore a 50 V e fino a 1000 V
  • con potenza nominale PN da 0,12 kW fino a 1000 kW inclusi
  • progettato per il funzionamento continuo
  • progettato anche per il funzionamento diretto da rete

Requisiti dal 01.07.2021

  •  Obbligo IE2: 0,12 ≤ PN < 0,75 kW; Nuovi: compresi i motori a prova di esplosione (ex d, ex de, ex tb, ex tc, ex ec)
  •  Obbligo IE3: 0,75 ≤ PN ≤ 1000 kW; Nuovi: compresi i motori a prova di esplosione (Ex d, Ex de, Ex tb, Ex tc, Ex ec).

Prossimamente

IE2 obbligatorio per motori da rete monofase da 0,12 kW ed ex eb nella gamma di potenza da 0,12 a 1000 kW: questi sono due requisiti entreranno in vigore a luglio 2023. Allo stesso tempo, IE4 diventerà obbligatorio per i motori trifase in funzionamento continuo nella gamma di potenza da 75 a 200 kW, ad eccezione dei motori autofrenanti e degli azionamenti per atmosfera potenzialmente esplosiva.

  • AC motors DT../DV.. series, DR63
  • Motori AC serie DRS../DR2S.. (IE1), DRE.. (IE2)
  • Motori AC per atmosfera potenzialmente esplosiva
  • Motore autofrenante serie DRS../BE (IE1), DRE../BE (IE
  • Motori monofase DRK.. (IE1)
  • Motori AC serie DRN.. (IE3)

sono solo parzialmente conformi all'attuale direttiva sulla progettazione ecocompatibile e non fanno più parte dell'attuale portafoglio SEW-EURODRIVE. Offriamo il DRN.. (IE3) come prodotto successore in funzionamento continuo.

sono approvati fino al 30.06.2021 con alimentazione PN <0.75 kW. Come prodotto sostitutivo in funzionamento continuo offriamo la serie DRN.. (IE3).

eDR63, EDRS.. (IE1), EDRE.. (IE2)

sono approvati fino al 30.06.2021. Dal 01.07.2021 abbiamo la serie EDRN.. (IE3) come prodotto successore per te.

sono approvati fino al 30.06.2021. Offriamo il DRN.. (IE3) come prodotto successore per il funzionamento continuo.

sono approvati fino al 30 giugno 2023. In alternativa, SEW-EURODRIVE offre un inverter monofase con motore del DRN.. (IE3).

sono ammessi senza restrizioni fino al 30 giugno 2023.

Utilizziamo inoltre il livello IE2 anche la tecnologia inverter da quadro. Questo include MOVITRAC®, MOVI4R-U®, MOVIDRIVE®. La combinazione di motore IE3 e inverter IE2 rimarrà nella zona verde oltre il 2023, anche se il regolamento inasprisce ulteriormente i requisiti di consumo energetico.

Inverter interessati:

  • con ingresso trifase
  • una sola uscita di tensione CA
  • con tensione nominale 100 - 1000 V (AC)
  • per il funzionamento di motori asincroni con potenza nominale nell'intervallo 0,12 - 1000 kW

Eccezioni:

  • Inverter per applicazioni nucleari
  • Inverter per azionamenti rigenerativi
  • Inverter per unità con corrente di ingresso sinusoidale (THD < 10%)
  • Inverter integrati in un prodotto, che non possono essere testati in modo indipendente
  • MOVITRAC®
  • MOVIDRIVE®

L’inverter MOVITRAC® in design compatto (monolitico) con le sue opzioni integrate è sempre la scelta economica ed efficiente dal punto di vista energetico per le applicazioni standard.

L'efficienza energetica ottimale garantisce funzioni di risparmio energetico, come: unità di rigenerazione, stoccaggio dell'energia o funzionamento in standby. Il funzionamento in standby riduce il fabbisogno energetico degli inverter fino all'85% durante le pause operative senza perdere la comunicazione con il PLC di livello superiore.

Offriamo anche la tecnologia inverter per azionamenti decentralizzati con classe di efficienza energetica IE2 o superiore che include: MOVIMOT®, MOVIFIT® e MOVIPRO®. La combinazione di motore IE3 e inverter IE2 rimarrà nella zona verde oltre il 2023, anche se il regolamento inasprisce ulteriormente i requisiti di consumo energetico.

Tutte le serie di inverter interessate di SEW-EURODRIVE soddisfano la classe di efficienza energetica richiesta IE2.

Inverter decentralizzati interessati:

  • MOVIMOT®
  • MOVIFIT®
  • MOVIPRO®
  • MOVI-C® inverter decentralizzati
  • MOVIMOT® flexible inverter decentralizzato
  • MOVIFIT®
  • MOVIPRO®

MOVIMOT® flexible inverter decentralizzato vi offre molta libertà nell'automazione della vostra produzione. Con l'inverter decentralizzato, l'automazione passa dal quadro elettrico al campo, esattamente dove è necessaria l'automazione della tecnologia di azionamento.

MOVIFIT® compact, l'inverter singolo decentralizzato per un'efficiente tecnologia di trasporto.

Il dispositivo compatto offre un alto grado di integrazione e può sostituire armadi di controllo del convertitore completi sul campo. Con il vantaggio che il sistema di controllo si trova vicino all'unità.

La tecnologia servo, riguardo agli azionamenti altamente dinamici per sistemi multi asse, non rientra nel campo di applicazione del regolamento sulla progettazione ecocompatibile (UE) 2019/1781 .

Per quanto concerne SEW-EURODRIVE, sono inclusi i servomotori asincroni serie DR(2)L.. e i servomotori sincroni serie CM.., CMP.. e CM3C.. - assi lineari e cilindri elettrici, nonché MOVIGEAR®, che già raggiunge IE5, e il sistema modulare multiasse MOVIDRIVE® compact.

Brochure

Le informazioni più importanti a colpo d'occhio

Scaricate la brochure, troverete in modo semplice le informazioni relative al regolamento europeo sulla progettazione ecocompatibile per i prodotti SEW-EURODRIVE.

Scaricate la brochure

Agevoliamo il vostro lavoro

Il portfolio prodotti SEW-EURODRIVE offre già azionamenti con i requisiti di efficienza richiesti; i nostri motori della serie DRS.. erano la prima scelta nelle attuali applicazioni, i motori della serie DRN.. con classe di efficienza IE3 sono adatti come successori per potenze basse da 0,12 kW o per motori autofrenanti e superano così la classe IE2 richiesta in Europa per piccole potenze fino a 0,75 kW.

La sostituzione per gli azionamenti antideflagranti con EDRS.. o EDRE.., riguarda i nostri motori EDRN.. che soddisfano anche la classe di efficienza IE3 e sono conformi alla direttiva ATEX 2014/34 / UE.

Il motore asincrono DRN.., combinato con il nostro inverter MOVIMOT® (da 0,12 kW a 1000 kW), rappresenta l’accoppiamento ideale per garantire un funzionamento ad alta efficienza energetica.

Nondimeno, gli inverter per l'installazione nell'armadio di comando MOVITRAC®, MOVIDRIVE® e il sistema modulare di automazione MOVI-C®, superano i requisiti di efficienza energetica del regolamento UE e soddisfano la classe di efficienza energetica IE2.

A partire dal 01 luglio 2021 i motori asincroni trifase a 8 poli saranno quindi inclusi nella normativa per l'Europa: DRN a 8 poli, motori nella gamma di potenza 0.12... 2,2 kW il quale soddisfa i requisiti stabiliti dall'Europa e quindi ottimizzerà anche i riduttori montati in termini di dimensioni, rapporto di riduzione e design, rispetto a una variante con motori trifase a 4 poli. Dal 1° luglio 2023, i motori asincroni monofase da 0,12 kW dovranno soddisfare la classe IE2, così come i motori asincroni trifase da 75 a 200 kW dovranno soddisfare la classe IE4. Sono invece esenti dal requisito IE4 i motori autofrenanti e antideflagranti che dovranno essere conformi solo alla classe IE3.

Il nuovo regolamento permette di sostituire i motori utilizzati nei macchinari e nelle apparecchiature con motori identici. Questo regolamento sostitutivo è nuovo ed è valido fino al 1° luglio 2029 per i motori venduti prima del 1° luglio 2021 o 1° luglio 2023.

Poster

Requisiti di efficienza a livello mondiale

Per ottenere maggiori informazioni potete scaricare il poster che mostra i requisiti di efficienza a livello mondiale per i motori asincroni.

Scaricate il poster

Siamo sempre pronti a supportarvi

Siamo sempre in costante aggiornamento sia dal punto di vista tecnologico sia riguardo allo sviluppo di strumenti pensati appositamente per agevolare il vostro lavoro.

Per fornirvi ulteriore supporto potete selezionare le unità di azionamento utilizzando il nostro configuratore di prodotti online che prenderà già in considerazione i nuovi requisiti e le eccezioni stabilite dalla direttiva.

Nel nostro portale Online Support è presente: la nostra IE-Guide per le normative mondiali sull'efficienza energetica, lo strumento per l’aiuto alla conversione e il tool per il calcolo del risparmio energetico, grazie ai quali semplificherete il passaggio verso i prodotti conformi al nuovo regolamento UE.

Se avete altre domande o necessità saremo felici di assistervi in qualsiasi momento.

Foto SEW

Avete bisogno di aiuto?

Grazie a questo documento troverete un confronto dei dati tecnici e delle dimensioni per i nostri motori trifase.

Scaricate il documento

Rimanete al passo - Digital Learning

Abbiamo realizzato per voi alcuni video in lingua italiana per informarvi sugli aspetti generali e i requisiti più importanti della direttiva europea sulla progettazione ecocompatibile, valida dal 1° luglio 2021, per motori e inverter.

Attraverso i nostri video tutorial scoprirete le modifiche che ne derivano per i prodotti SEW-EURODRIVE interessati e le loro applicazioni.

Visitate la pagina

Ulteriori informazioni

Contact SEW‑EURODRIVE

Siamo lieti di assistervi!

Compilate il modulo per mettervi in contatto con noi, vi risponderemo in breve tempo.

Contattateci