• Informazioni dettagliate sulla vostra configurazione
  • Dati CAD e documentazione per la vostra configurazione
Contattateci ora!
I vantaggi per voi

Ingombro minimo
grazie alla costruzione snella e compatta.

Ampia gamma di campi di applicazione
grazie alle 11 dimensioni, da tipo F 27 a F 157 in altrettante ampie versioni per le diverse applicazioni.

Sempre efficienti
anche nelle versioni a ingombro ridotto con coppie da 200 Nm a 18 000 Nm.

Riduttori ad ingranaggi cilindrici antideflagranti
Compattezza e potenza – Riduttori antideflagranti utilizzabili in spazi ridotti

I nostri riduttori piatti ad assi paralleli antideflagranti appartengono alla categoria II2GD. Le molteplici forme costruttive ed i vari tipi di esecuzione ne consentono un ampio campo di utilizzo. Le atmosfere con gas o polvere non rappresentano alcun problema, così come gli spazi di montaggio ridotti. Tutto ciò senza aver alcun impatto sul rendimento. Per tutti i nostri riduttori valgono gli stessi principi: intervalli lunghi tra una manutenzione e l’altra grazie agli ingranaggi resistenti all’usura.

Grazie alla coppia compresa tra 130 Nm e 18 000 Nm i nostri riduttori piatti ad assi paralleli Ex coprono molte applicazioni di trasporto e processo.

È possibile scegliere fra versione con appoggio su piedi, con flangia e ad albero cavo. Per posizionamenti di precisione sono disponibili anche nella versione a gioco ridotto.

Con il solo riduttore avete una mezza soluzione? Il nostro sistema modulare permette di combinare i riduttori antideflagranti della serie F con un motore antideflagrante adatto alla vostra soluzione.

Modulo di contatto Sedi mondiali Accoppiamento TorqLOC® Protezione superficiale e anticorrosione Adattatori AMS.. e AQS.. Estensione del periodo di garanzia Lubrificanti Encoder, encoder integrato, encoder esterno Ulteriori informazioni
  • Riduttori in conformità alla direttiva 94/9/CE (ATEX), a partire dal 20 Aprile 2016 della Direttiva 2014/34/UE (ATEX), gruppo unità II, categoria dell'unità 2, versione II2GD
  • Protezioni certificate a prova di esplosione
    • Tipo di protezione a prova di esplosione "c": Protetto mediante costruzione sicura (sicurezza costruttiva) EN13463-1 e -5
    • Tipo di protezione a prova di esplosione "k": Protezione tramite immersione in liquido secondo EN13463-1 e -8
  • Cuffia resistente ai colpi a norma, per copertura della boccola di serraggio del riduttore
  • Tutti le viti sono assicurate contro l'auto-svitamento
  • Il riduttore è dotato di un’apposta targhetta
  • Anelli di tenuta di alta qualità
  • Lubrificante altemente resistente al calore
  • Costruzione snella per spazi ridotti
  • Disponibile anche nell'esecuzione a gioco ridotto
  • Versioni possibili:
    • versione con appoggio su piedi o flangia
    • Versione con flangia B5 oppure B14
    • Albero pieno oppure albero cavo
    • Albero cavo con linguetta, rondella riducibile, albero cavo scanalato oppure TorqLOC®
Serie F / Dimensioni 27 / 37 / 47 / 57 / 67 / 77 / 87 / 97 / 107 / 127 / 157
Rapporto di riduzionei3.77 – 281.71
Rapporto di riduzione riduttore combinatoi87 – 31 434
Coppia di uscita maxNm130 – 18 000
Campo di potenza motore (montaggio con adattatore AM)kW0.12 – 90
  • Applicazioni a rischio di esplosione con miscele aria-gas e aria-polvere un base alla direttiva 94/9/CE (ATEX), a partire dal 20 Aprile 2016 della Direttiva 2014/34/UE (ATEX)
  • Applicazioni per categoria II2GD dell’unità
  • Impiego in miscele aria
    • con gas (G): in zona 1 e 2
    • con polveri (D): nella zona 21 e 22
  • Esempi:
    • Applicazioni a nastro trasformatore
    • Trasportatori a catena
    • Applicazioni tecniche di processo
    • Presse
    • Estrusori
    • Trasportatori a coclea
    • Gru a portale