Industria 4.0 / Smart factory

Il termine Industria 4.0 copre tutte le opportunità derivanti da una produzione connessa in modo digitale alla rete che include tutte le fasi, dall'assemblaggio alla commercializzazione fino alla manutenzione, riparazione e smaltimento dei prodotti. Una fabbrica intelligente in cui i singoli moduli prendono decisioni decentralizzate e autonome basate su dati digitali.

Lean Smart Factory: il vostro concetto di progettazione per il futuro

Industria 4.0, l'evoluzione dei processi produttivi e logistici non rimarrà per voi un concetto astratto: abbiamo acquisito un'esperienza pluriennale con i principi di creazione del valore One-Piece Flow e Smart Factory Unit nei nostri stabilimenti e continuiamo costantemente a sviluppare questi principi. Allo stesso tempo, supportiamo i nostri clienti nella creazione di layout flessibili per la fabbrica del futuro. Vi offriamo soluzioni e servizi completi di Smart Factory, tutto da un unico fornitore.

Showcase Factory

Come innovatori leader, nel nostro stabilimento a Graben-Neudorf abbiamo dato attenzione fin dal principio alla visione dell'Industria 4.0. Ecco alcune idee per la vostra fabbrica del futuro.

Ottenete idee per la vostra fabbrica del futuro

Collaborazione uomo - macchina

L'industria 4.0 cambia anche il ruolo delle persone, vengono create nuove figure professionali e nuove opportunità di qualificazione L''uomo e la macchina diventano colleghi.

Le persone diventano creatori del valore

Dall'industria 1.0 all'industria 4.0

La prima rivoluzione industriale (Industria 1.0) è strettamente legata all'invenzione del motore a vapore intorno al 1800. Con questa tecnologia, per la prima volta è stato possibile movimentare gli oggetti con energia generata fisicamente sotto forma di vapore acqueo. Fino ad allora, si poteva fare affidamento solo sulla pura forza muscolare uomini e animali o sull'energia idroelettrica come energia primaria.

Circa 100 anni dopo, verso la fine del XIX secolo, l'elettricità ha poi conquistato le tecnologie di azionamento e movimentazione industriali. L'industria 2.0 segna quindi l'inizio della produzione di massa con l'aiuto dell’energia elettrica. Sono stati così introdotti le produzioni a catena e le lavorazioni di assemblaggio in linea.

"Penso che il mercato mondiale sia forse per cinque computer". Quando Thomas Watson, capo di IBM, pronunciò queste parole nel 1943, non sapeva quanto si sarebbe rivelata sbagliata la sua previsione. Perché dagli anni '70 in poi, con la terza rivoluzione industriale, è iniziata l'era dell'automazione computerizzata, che da allora ha visto enormi incrementi dei volumi produttivi.

Cos'è Industry 4.0?

 Fabbrica intelligente / Internet dei servizi / Internet delle cose / Internet delle persone

Il termine Industria 4.0 copre tutte le nuove opportunità legate a una produzione collegata in rete in modo digitale, come assemblaggio, manutenzione, riparazione, commercializzazione e smaltimento.

Ciò implica macchinari e componenti che non sono più solo collegati in rete e controllati centralmente (Industria 3.0), ma che sono connessi tramite sensori digitali e che producono e gestiscono dati, per poter anche prendere decisioni decentralizzate e indipendenti, basate su informazioni digitalizzate integrate nel sistema di produzione complessivo. Sistemi adattivi e proattivi che in futuro saranno sempre più disponibili e impiegabili.

Nelle discussioni relative all'industria 4.0 o alla digitalizzazione, vengono frequentemente utilizzati numerosi termini, di seguito trovate tre importanti appofondimenti in questo contesto:

Internet of Services

Foto SEW

Da quando, all’inizio degli anni ’90, Internet è stato reso accessibile a tutti per fini commerciali, la quantità di informazioni e servizi offerti è cresciuta quasi senza limiti. Oltre al contenuto testuale, la percentuale di dati video e software è in costante aumento.

Mentre la maggior parte di noi conosce e utilizza servizi Internet come l'online banking o i social media, come consumatori privati, l'Internet of Services (IoS) si rivolge principalmente alla pubblica amministrazione e alle società industriali. È strettamente correlato ad altri termini come Cloud Computing e Big Data.

La visione dietro questi termini: espandere e sviluppare ulteriormente l'Internet of Services in modo che possa essere utilizzato in modo sempre più specifico per le applicazioni in un ambiente professionale. In particolare, ciò include soluzioni e servizi software basati su Internet.

Affinché questi servizi possano essere utilizzati, la disponibilità continua deve essere notevolmente aumentata e l'infrastruttura deve essere altamente sicura.

Internet of Things

Grafische Darstellung "Internet of things" / Cyber physical systems

L'Internet of Things (IoT) viene utilizzato per collegare oggetti fisici, come quelli di uso quotidiano, a Internet, in modo che possano comunicare fra loro. Cosa c'è dietro: si suppone che questi oggetti svolgano autonomamente compiti e alleggeriscano le persone nelle loro attività lavorative.

I compiti impartiti sono generati dall’elaborazione di un insieme di dati e informazioni, ma sono anche funzioni automatiche o in cooperazione con altri oggetti collegati in rete.

Un tipico esempio di uso domestico è il frigorifero che segnala che alcuni alimenti si stanno esaurendo e devono essere aggiunti alla lista della spesa. Il frigorifero potrebbe, poi, anche ordinare automaticamente ciò che manca al supermercato più vicino.

Un altro esempio di oggetto di uso quotidiano sono i dispositivi indossabili come i Fitness Tracker da polso. Il dispositivo registra dati come la frequenza cardiaca, il numero di passi e li trasmette allo smartphone personale, che raccoglie le infomazioni convertendoli in diagrammi e grafici chiari.

Le persone useranno sempre di più la tecnologia nel quotidiano, in futuro le case diventeranno " Smart Home". L'uso industriale di questa tecnologia consiste nel realizzare una fabbrica intelligente, una Smart Factory in questo caso. L'Internet of Things garantisce che macchine e dispositivi smart siano sempre più connessi e si scambino informazioni svolgendo autonomamente alcune attività.

Sistemi cyberfisici

vier verschiedene mobile Assistenzsysteme von SEW-EURODRIVE auf hellgrauem Hintergrund

Il sistema cyber-fisico - Cyber Physical System (CPS) è composto da oggetti mobili e fissi, dispositivi, macchine o componenti logistici. Questi contengono tecnologie digitali integrate che li rendono connessi e quindi capaci di comunicare. Ciò consente loro di comunicare su Internet e utilizzare i servizi Internet. Sono anche in grado di fare networking e prendere decisioni autonome in collaborazione con le persone.

Questi sistemi intelligenti svolgono un ruolo centrale in una Smart Factory. La base tecnologica è costituita da sensori, attuatori e soluzioni software in rete.

Contatti
Contattateci

Siamo a vostra disposizione!

Avete delle esigenze applicative specifiche e desiderate la nostra consulenza? Inviateci un messaggio con le vostre domande.

Inviate una richiesta
Video
Sistemi di assistenza mobile a guida autonoma per la Smart Factory
Factory Automation

Caricamento del video in corso...

Sistemi di assistenza mobile a guida autonoma per la Smart Factory

Factory Automation

Sistemi di assistenza mobile a guida autonoma per la Smart Factory

Contatto

Inserite il vostro codice di avviamento postale per mettervi in contatto con referente corretto.

Visitato per ultimo