Motori lineari, movimento lineare

I nostri servomotori lineari SL2 ed elettrocilindri CMS.. imprimono il movimento lineare necessario in sistemi di automazione altamente dinamici. La serie SL2 elimina i componenti di trasmissione meccanici e le parti soggette a usura. Grazie ai rotori a magneti permanenti, i nostri elettrocilindri offrono un incremento di potenza cinque volte più rapido rispetto ai tradizionali cilindri pneumatici e non necessitano di manutenzione, grazie alla lubrificazione a bagno d'olio brevettata.

Cosa sono i motori lineari?

Un motore lineare è una soluzione di azionamento diversa rispetto al motore rotativo: a differenza di una macchina rotativa, il motore lineare non imprime un movimento di rotazione all'oggetto azionato, ma lo muove in direzione lineare o lungo una traiettoria curva. I motori lineari vengono impiegati quando la dinamica raggiunta da un servomotore a rotazione è insufficiente e occorre invece imprimere un movimento di traslazione diretto (movimento lineare). Questo accade, ad esempio, se le applicazioni devono essere azionate direttamente (motori lineari) o quando sono necessari precisi processi di regolazione (cilindri lineari).

Come funziona un motore lineare?

Il principio di funzionamento dei motori lineari deriva dal principio dei motori rotativi. Diversamente da quanto accade negli azionamenti a rotazione, la parte attiva alimentata da corrente viene spostata dal motore lineare, mentre la parte elettricamente passiva resta inattiva. In questo caso, per "elettricamente passiva" s'intende che il campo magnetico è normalmente prodotto da magneti permanenti che possono essere posizionati a piacimento. Le forze di reazione devono essere assorbite dalla base della macchina o dall'impianto.

Mentre i motori rotativi necessitano di elementi di trasmissione come cinghie, catene o simili per ottenere indirettamente un movimento di traslazione da un movimento di rotazione, gli azionamenti lineari consentono di imprimere direttamente forze di avanzamento. Pertanto, i motori lineari vengono definiti anche azionamenti diretti.

I motori lineari possono raggiungere accelerazioni molto elevate (fino a 6 g) e velocità di marcia massime di 13 m/s (48 km/h). Di conseguenza, sono particolarmente adatti a essere usati in macchine utensili, in sistemi di posizionamento e movimentazione e in centri di lavorazione.

I servomotori lineari di SEW-EURODRIVE

servomotori lineari

SEW-EURODRIVE offre soluzioni di azionamento di alta qualità grazie ai suoi servomotori lineari sincroni SL2, praticamente non soggetti a usura e manutenzione. Gli azionamenti diretti raffreddati per convezione naturale o ad aria forzata sono particolarmente adatti a funzioni di movimentazione, applicazioni "pick and place" e lavorazioni sincrone. SEW-EURODRIVE offre motori lineari di prim'ordine che si prestano perfettamente a questo tipo di applicazioni.

Cosa sono i cilindri lineari?

I cilindri lineari o elettrici sono unità elettriche regolabili che possono spostare avanti e indietro una barra, in direzione lineare. I cilindri elettrici sono, inoltre, un'alternativa ad alta prestazione ai cilindri idraulici o pneumatici.

Nei cilindri elettrici il motore elettrico funge da sistema di azionamento. Spesso si tratta di un servomotore . In alcuni casi il motore è accoppiato a un riduttore; in genere, tuttavia, il motore genera il movimento direttamente tramite un mandrino filettato. La rotazione in senso antiorario e orario fa muovere il mandrino verso l'interno e verso l'esterno. Il movimento è limitato dall'applicazione stessa o, in alcuni casi, da un finecorsa. I cilindri elettrici possono essere utilizzati per forze di spinta e/o compressive.

Rispetto ai cilindri idraulici o pneumatici, i cilindri elettrici sono molto facili da installare, poiché l'energia deve essere erogata solo sotto forma di corrente, rendendo superfluo l'uso di costosi generatori di pressione. Inoltre, in genere i cilindri elettrici sono più compatti rispetto alle altre due varianti e di conseguenza sono più facili da integrare nel sistema. A questo si aggiunge il vantaggio economico, poiché l'intera sezione alta pressione risulta superflua (energia, preparazione, tubi ecc.). Mentre i cilindri idraulici e pneumatici, per mantenere la posizione, necessitano di pressione anche quando sono inattivi, in genere i cilindri elettrici dispongono di un sistema di autobloccaggio, rappresentato dal passo della filettatura del mandrino, che li mantiene in posizione. La compattezza è garantita da:

  • un mandrino corto nella versione con assi in serie
  • grazie all'ottima integrazione del motore (e del riduttore)
  • o grazie a una configurazione ad assi paralleli, in cui il motore è installato al di sopra del mandrino da azionare (ed eventualmente collegato tramite il riduttore).

I cilindri elettrici di SEW-EURODRIVE

SEW-EURODRIVE offre i cilindri elettrici della serie CMS.. con lubrificazione a grasso o a bagno d'olio. La lubrificazione a bagno d'olio brevettata è ulteriormente vantaggiosa, poiché permanente. La successiva lubrificazione del mandrino filettato diventa dunque superflua.

Foto SEW

Saremo lieti di aiutarvi!

Avete una richiesta specifica o vi serve assistenza? Mandateci un messaggio con le vostre domande e saremo lieti di supportarvi!

Scriveteci
Contatto

Inserite il vostro codice di avviamento postale per mettervi in contatto con referente corretto.

Visitato per ultimo